top of page
Pranoterapia

La pranopratica è una disciplina olistica volta a migliorare il benessere fisico di una persona ristabilendo la sua energia vitale.

Prana è un termine sanscrito, indica una sorta di energia primordiale, il soffio vitale, il respiro cosmico che pervade tutto l'universo (macrocosmo e microcosmo) e che lo condiziona in ogni suo aspetto, l'energia che permea ogni cosa, ciò che determina il movimento, il divenire, il creare, il distruggere.

E' la forma di energia insita in ogni cellula che permette all'uomo di vivere e restare in salute e che viene utilizzata dal pranopratico come strumento per il benessere della persona.

 

Le basi teoriche della pranopratica affondano le radici nelle culture che maggiormente ne hanno condiviso la pratica, con modalità e concetti diversi: la medicina tradizionale cinese (taoismo) e la medicina tradizionale indiana (ayurveda).

La nozione di prana è infatti contenuta in un gruppo di testi sacri dell'induismo (veda), intesa come "soffio, forza vitale, energia unica". Appartengono al Taoismo concetti come "Qi, Yin e Yang".

Qi è l'energia dinamica vitale e sottile presente in tutte le cose, è la causa di tutte le creazioni e distruzioni.

È un movimento di energia tra due poli: uno positivo Yang e uno negativo Yin. Yin e Yang apparentemente opposti si compenetrano e si completano l'uno con l'altro, generando così quell'equilibrio energetico necessario all'armonioso fluire nella realtà fisica.

PRANOTERAPIA BENESSERE
ALBO 2024_edited_edited_edited.jpg
Buono Regalo
bottom of page